EXHIBITION Castelnuovo fotografia 2014 “La Giusta Distanza” di Carlo Mazzacurati

Lucia Baldini I LUOGHI DELLO SPIRITO Il Delta del Po attraverso “La Giusta Distanza” di Carlo Mazzacurati
(mostra e installazione a cura di Lucia Baldini)

Mostra-Lucia-Baldini-La-giusta-distanza-1024x707

“Da fotografa che frequenta assiduamente “ribalte” da un consistente numero di anni, l’ingresso nel mondo del cinema è stato una grande novità e anche un bel regalo. Ho conosciuto la diversa dimensione di raccontare e la particolare umanità del cinema, come fotografa, grazie all’incontro con Carlo Mazzacurati, lavorando per i film La Passione e La Giusta Distanza, qui in mostra. Le affascinanti atmosfere della lavorazione del film e la complice partecipazione del gruppo di lavoro (la troupe) al progetto. Elementi che caratterizzano questo lavori sono: il territorio, il Delta del PO che in alcuni casi acquisisce un ruolo dominante sulle scene. Un racconto che va a indagare anche delle dinamiche sociali legate all’identità del luogo: il Polesine attuale. Ma è soprattutto l’idea della provincia legata ai ritmi della campagna e della pesca in cui una ricchezza improvvisa determinata da finanziamenti europei ha costruito una contraddizione di comportamenti sociali che vengono evidenziati nel film e in alcuni immagini in mostra. Gli attori visti più nell’ottica di raccontare l’umanità del personaggio interpretato che non nell’idea divistica dell’attore, questo anche attraverso i luoghi in cui si svolgono le tappe principali del film. L’integrazione con persone che vengono da culture e Paesi diversi. Il senso di estraneamento e di desolazione in cui alcuni personaggi vivono il loro quotidiano. Tutto questo raccontato da due punti di vista diversi: la scena più o meno legata a momenti del film e il costruire la scena attraverso il lavoro corale della troupe stretti a fianco del regista. La modalità di questa narrazione si avvale a volte della costruzione di mosaici di immagini di formato diverso che nella loro peculiarità costruisco un corpo unico che rende la scena vista al cinema a tutto tondo, entrando e uscendo dalla narrazione attraverso il reale e la finzione. Questa mostra è per me una nuova preziosa occasione per rendere omaggio a Carlo Mazzacurati, a cui personalmente devo molto soprattutto per la sua straordinaria umanità e mi auguro che sia un’ulteriore stimolo per ricordare la bellissima pagina che ha scritto per il cinema italiano.”

http://castelnuovofotografia.com

la giusta distanza la giusta distanza grazie a cesare di cola la giusta distanza grazie a cesare di cola2 la giusta distanza grazie a cesare di cola 3

grazie a Cesare di Cola per le istantanee